www.Sottocoperta.Net - Speciale Pasqua
 
 
VIAGGI & TRADIZIONI
TAVOLA & PIC-NIC
LAVORETTI E DECORAZIONI
LIBRI & SHOPPING

La Pasqua in Danimarca

Per realizzare l'albero di Pasqua, si tagliano alcuni rami di alberi e cespugli dai nostri giardini e si decorano con ornamenti speciali per la Pasqua. Spesso, le decorazioni pasquali sono ancor più carine e simpatiche di quelle che si trovano per Natale.

La Pasqua celebrata in Danimarca
Molti negozi e molte case, durante il periodo di Pasqua, sono decorate di colori gialli e verdi, soprattutto con rami fioriti e gigli. La piú importante tradizione danese è lo spedire lettere misteriose. Poche settimane prima di Pasqua (generalmente il giorno di San Valentino), i danesi inviano queste lettere anonime. Il destinatario deve indovinare il mittente, il premio è un uovo di cioccolato. La lettera è sempre accompagnata da un bucaneve. Il cibo tradizionale consiste in ricette a base di uova preparate in modi differenti, ma si usa anche mangiare: pollo, pesce e agnello. Clicca qui per conoscere piú particolari sulle tradizioni danesi.

A tutta birra!
Påskebryg - la birra di Pasqua, è leggermente più forte della bionda normale. Assaggiatela, si tratta di una peculiarità danese. Perché non provare una Påskebryg di uno degli ottimi microbirrifici danesi?

Tradizioni svedesi
Durante il periodo pasquale è molto probabile vedere nelle case rami fioriti e stecchi di salice. Le decorazioni, soprattutto uova, sono appese a questi rami. Per pranzo/cena del Sabato Santo, le famiglie festeggaino mangiando salmone, patate, uova e molto altro.

Le streghe di Pasqua
La persistenza ancor oggi della figura della strega pasquale richiama alla mente la paurosa credenza che la Pasqua fosse il periodo in cui le streghe partivano alla volta della Blåkulla, la Montagna blu. È rimasta la tradizione per le ragazzine di travestirsi il giovedì di pasqua da streghette con grossi foulards che coprono il capo, lunghe gonne e grembiuloni, e di truccarsi il viso con guance rosse e lentiggini per poi passare di casa in casa in cerca di dolcetti e monete, e distribuire in cambio cartoline pasquali disegnate dalle stesse bambine.

Uova di cioccolato
Sin dal 16° secolo vi sono storielle di diverse spiegazioni alla domanda cruciale: da dove provengono le uova di Pasqua? Bene, tra i tanti animali candidati alla "maternità" ha vinto il coniglio. Così è il coniglio che porta le uova di Pasqua. In realtà durante la notte tra la vigilia e Pasqua i genitori nascondono le uova colorate attorno alla casa, che i bambini con immensa gioia cercano e raccolgono il mattino seguente. Bisogna precisare che oggi si usano di più uova di cioccolato che non quelle sode colorate. Non che i bambini di oggi non amino le uova sode. Assolutamente no. Ma è più divertente colorare i gusci di quelle vere e mangiarsi invece il dolce cioccolato.

 

 

 







Gardaland Disneyland Paris