Per 4 pizze:

  • 200 gr Lievito madre
  • 300 gr Farina 00
  • 400 gr Farina W170
  • 360 ml Acqua fresca
  • 40 gr Olio
  • 15 gr Sale
  • 1 cucchiaino miele

NOI USIAMO

 

La pietra refrattaria: per la precisione questa qui, ottimo prodotto, ottima pizza e c’è anche la paletta di legno inclusa

Il termometro da forno, assolutamente fondamentale se non avete un forno di ultimissima generazione. Noi abbiamo scelto questo.

Questa è la ricetta doc di Marco: la preparazione richiede due giorni. Il risultato è garantito! La pizza resta morbida, col cornicione, altamente digeribile.

Iniziamo dal giorno prima.
Tirate fuori dal frigorifero il lievito madre. Separate 200 gr di lievito madre maturo e rinfrescatelo al 50% di idratazione.

Preparate l’impasto seguendo questi step:

    • in una vaschetta mettete 350 ml di acqua fresca
    • aggiungete il lievito madre e giratelo finché non si scioglie e diventa una specie di latte
    • aggiungete 15 gr di sale e un cucchiaino di miele e girate un po’ per scioglierlo
    • aggiungete un po’ alla volta 300 gr di farina 00 e impastate
    • aggiungete 200 gr di farina W170 e impastate
    • aggiungete 40 gr di olio e impastate
    • aggiungete 200 gr di farina W170 e impastate finché non diventa una palla omogenea di circa 1300 gr
    • coprite l’impasto con la pellicola trasparente e lasciatelo a riposare nella parte inferiore del frigorifero

Preparazione – il giorno della pizza

  • Prima di pranzo:
    • togliete l’impasto dal frigo e mettetelo sulla spianatoia infarinata
    • dividete l’impasto in 4 parti uguali, circa 320 gr ciascuno
    • create 4 palline lisce e chiudetele bene sotto
    • prendete una teglia e adagiate sopra la carta forno con un po’ di farina di semola rimacinata
    • mettete le palline sulla teglia con sopra la pellicola trasparente bucherellata
    • mettete sopra un panno bagnato e ben strizzato
  • Cena. Mezzora prima di cuocere le pizze: accendete il forno a 250°C ventilato con la pietra refrattaria, circa 10-15 cm dall’alto
    • mettete un po’ farina di semola sulla spianatoia
    • mettete una pallina sottosopra sulla farina, rigiratela e mettete altra farina sopra
    • stendete la pallina con le mani e ripetete per le altre
    • mettete sugo di pomodoro, mozzarella e condimenti
  • E’ il momento di infornare! Spegnete la ventilazione e iniziate a infornare le pizze condite; cuocete per 7-10 min ciascuna.

Buon appetito!

Pizza con lievito madre con carciofini e wurstelPizza con lievito madre con speck e taleggio