3, 10, 17, 24 ottobre, Castel del Rio, Centro storico

Il Marrone di Castel del Rio Igp è il protagonista di questa sagra, che giunge quest’anno alla sua cinquantacinquesima edizione ed è indubbiamente una delle migliori occasioni per visitare questo piccolo comune montano e i suoi monumenti alidosiani: il ponte a una arcata sul fiume Santerno e il palazzo comunale, sede del Museo del Castagno e del Museo della Guerra, con migliaia di reperti militari dei due conflitti mondiali.

Le caldarroste si potranno gustare in piazza e, come sempre, gli ottimi ristoranti del luogo proporranno piatti a base di marrone e tutte le specialità di questo paese romagnolo al confine con la provincia fiorentina.

È la festa, più vecchia del paese, avendo avuto inizio nel 1946. Si svolge nell`arco di quattro settimane caratterizzate da numerosi appuntamenti. Da non perdere il tradizionale mercato dei marroni, con mostre di prodotti, convegni tecnici, conferenze e serate dove storia e cultura si fondono con la gastronomia. È possibile infatti gustare le specialità locali a base di marroni, e castagne, come il castagnaccio, la polenta di farina di castagne, i bruciati, i capaltaz, frittelle e tartufi di marroni, marroni ai liquori, marmellate e dolci vari.

www.casteldelrio.provincia.bologna.it

3 Ottobre 2010