Catania, Fondazione Puglisi Cosentino 22 febbraio – 29 giugno 2009. Un fine settimana speciale alla Fondazione Puglisi Cosentino Sabato: l’apertura in notturna, domenica visite guidate. E’ un omaggio alla Città di Catania

Non è un museo ma ha a cuore la cultura quanto e più di un museo. Per questo la Fondazione Puglisi Cosentino ha deciso di aderire, pur senza averne alcun obbligo formale, sia all’iniziativa “Musei di notte” che alla Giornata Internazionale dei Musei promossa dall’ICOM – Consiglio Internazionale dei Musei.
Due occasioni che, tra l’altro avvengono a due soli giorni l’una dall’altra. La “Notte dei Musei” si festeggia, infatti, sabato 16 maggio, mentre lunedì 18 maggio in tutto il mondo si “celebra” la “Giornata dei Musei”.
Di qui l’idea di Alfio Puglisi Cosentino, Presidente della Fondazione, di unire le due date, anticipando a domenica 17 la celebrazione della “Giornata dei Musei” e congiungendola idealmente a “La Notte dei Musei” di sabato.

Le porte di Palazzo Valle, per l’inera durata delle manifestazioni di questa “due giorni” culturale resteranno aperte gratuitamente, ovvero senza obbligo di pagare un biglietto di ingresso.
Ma vediamo, giorno per giorno, come si svolgerà e cosa offre il “fine settimana della cultura e dello stare insieme” a Palazzo Valle.
Cominciamo dal primo degli appuntamenti, quello di sabato 16. La sera di sabato, nei principali musei di tutta Europa, ha inizio la “Notte dei Musei”. Così in molte delle grandi istituzioni museali del Vecchio Continente, dal Louvre ai più importanti musei statali italiani, le sale espositive resteranno aperte sino alla mezzanotte, in alcuni casi anche per l’intera notte, offrendosi a pubblici giovani, familiari, a gruppi di amici alla ricerca di una serata diversa dal solito.

Di qui la proposta della Fondazione: volete sperimentare una serata veramente diversa? Volete uscire di casa e godere di un ambiente realmente fuori dal tempo? Per una volta, anziché darvi appuntamento al bar o in birreria prima di andare in discoteca pensate ad una curiosa alternativa?

A Catania, la risposta la offre la Fondazione Puglisi Cosentino che aderendo all’iniziativa internazionale de “La Notte dei Musei”, sabato 16 maggio presenta in versione notturna Palazzo Valle e la grande mostra in esso allestita.
Naturalmente il Museo non si limita ad aprire le sale dove sono splendidamente esposte le opere di un secolo di grande arte internazionale, da Medardo Rosso a Matisse, da Mondrian a De Chirico, a Sironi, da Arp a Malevic. Tra gli anni Trenta e la seconda guerra mondiale da Arturo Martini a Melotti, da Morandi a Fontana, a Rothko. Nel dopoguerra da Burri a Colla, da Beuys a Klein, da LeWitt a Castellani, a Uncini. Dopo gli anni Sessanta da Pistoletto ad Anselmo, da Kounellis a Fabro, da Paolini a Calzolari, da Dibbets a Parmiggiani. Negli anni Settanta, da Ranaldi a Messina, da Plensa a Bassiri, da Nunzio a Tirelli, ma propone al popolo della notte l’occasione di fare “chiacchere” intelligentemente e piacevolmente nello spettacolare Cortile di un Palazzo che è capolavoro del barocco in Sicilia, arricchito dalle istallazioni di due artisti contemporanei del calibro di Kounellis e Anselmo.

Ad accogliere gli ospiti, dalle 8 di sera e sino allo scoccare della mezzanotte, saranno le opere dei grandi maestri e il personale della fondazione, disponibile ad accompagnare chi lo vorrà a visitare questa o quella parte del Palazzo risorto dalla rovina. Il tutto in maniera molto leggera “Perché i luoghi della cultura non sono i luoghi della polvere e della noia, ma posti dove stare insieme piacevolmente, imparando ogni volta qualche cosa di nuovo”.

Domenica 17 maggio sarà ancora possibile visitare gratuitamente la mostra “Costanti del classico nell’arte del XX e XXI secolo” curata da Bruno Corà presso gli spazi di Palazzo Valle che resterà aperto al pubblico dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 19.30. In più, proprio con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico dei non addetti ai lavori, chi lo vorrà potrà godere di visite guidate alla mostra. Le visite sono previste con inizio alle 12 ed alle 17. Saranno rivolte ad un massimo di 25 persone per cui è consigliabile effettuare la prenotazione telefonando al più presto alla Fondazione ai numeri 338/4890606 e 095/7152118 o scrivendo a: HYPERLINK “mailto:[email protected][email protected] Naturalmente, chi lo vorrà potrà anche prenotarsi passando di persona dalla sede della Fondazione in Via Vittorio Emanuele 122.

“Il tema scelto per il 2009 per la Giornata dei Musei, ovvero “I Musei e il Turismo”, ben si lega – afferma Alfio Puglisi Cosentino – agli scopi statutari della nostra Fondazione che con le sue attività vuole contribuire alla crescita del territorio in cui opera in maniera sostenibile, nonché facendo leva sulle risorse del patrimonio storico, artistico e culturale che da sempre rappresentano un elemento di forte richiamo per chi visita la Sicilia”.

Per informazioni e prenotazioni:
Fondazione Puglisi Cosentino
Tel: 338/4890606 – 095/7152118
Fax: 095/7153835
Email: [email protected]