La notte bianca (…e rossa) di Breganze venerdì 22 giugno

Solstizio d’estate, a Breganze, è sinonimo di Vespaiolo. Anzi, di Vespaiolona: venerdì 22 giugno arriva la quinta edizione della notte “bianca e rossa”, l’occasione giusta per visitare le cantine della DOC Breganze e assaporare i pregiati vini che hanno reso famosa questa terra, primo fra tutti proprio quello che deriva dalla spremitura dell’uva vespaiola.

L’evento, organizzato dal Consorzio Tutela Vini DOC Breganze e della Strada del Torcolato, quest’anno si fregia di un primato in più: oltre che su Facebook e Twitter verrà promosso, fra i primi in Italia, anche sul social network Pinterest, specializzato in foto. La Vespaiolona inizierà alle ore 20 per finire a notte inoltrata e comprenderà, oltre alle degustazioni di vini e prodotti tipici, un ricco programma di eventi e spettacoli pensati all’insegna del divertimento e del “tirar tardi”, naturalmente evitando gli eccessi! Il tutto nella massima sicurezza, visto che anche quest’anno ci sarà una schiera di bus-navetta che dal centro di Breganze porteranno il pubblico a scoprire le cantine del territorio che aderiscono: Tenuta Bastia a Montecchio Precalcino, Todeschini Vigne di Val Zaccona a Fara Vicentino, Cantina La Costa a Sarcedo presso Villa Cà Dotta ed a Breganze Ca’ Biasi, Cantina Beato Bartolomeo, Col Dovigo, Maculan, Firmino Miotti, Vitacchio Cav. Guerrino nelle rispettive cantine mentre, presso il parco della Comunità Montana Astico Brenta Bonollo Giuseppe e Gastaldia Vini. L’evento è a numero chiuso: al prezzo di quindici euro i visitatori otterranno un “kit-pass” per spostamenti illimitati con il bus navetta, il bicchiere da degustazione e cinque assaggi di vino.

Per informazioni va contattata la segreteria organizzativa nella sua sede presso la Comunità Montana Astico Brenta in Piazza Mazzini 18 a Breganze (a fianco della cantina Maculan) ai numeri 0445/300595 e 348/3028340 o mail a [email protected]