La festa dei più piccoli: una giornata… da brivido!

A colazione con i fantasmi. Halloween si vede dal mattino, quindi perché non cominciare zuppando nel latte del mattino golosi fantasmini… che svaniranno tra un boccone e l’altro! E’ semplice, seguite le istruzioni che abbiamo preparato. Un modo divertente per iniziare una giornata di festa un pò particolare. Ricordate che anche i colori della tavola dovranno essere in tema… nero, viola e arancione per tovagliette, tovaglioli e portabiscotti!

Tornati da scuola, è ora ella preparazione della festa! Radunati gli amici, potete fornire loro tutto il necessario per realizzare pipistrelli neri da appendere, disegni da colorare e appendere, cucchiamostri per la cena… senza dimenticare di mettere nella cassetta delle lettere dei vicini, o sotto la porta, dei bigliettini che servono come avvertimento per la serata: stasera passeremo per il celebre “Dolcetto o scherzetto?“!

A merenda, cappelli di streghe, preparate dalle mamme e dai papà! E dopo la merenda, un momento tanto atteso… l’intaglio della zucca! E’fondamentale la presenza di un adulto che tagli la zucca con un buon coltello, la svuoti (tenete da parte la polpa, servirà per la cena!) e intagli le buffe facce nella buccia. I bambini, alla presenza della zucca di Halloween, potranno poi procedere con le nostre pepezucche… più semplici e morbide da ritagliare!

E a cena inizia la festa… decorate tavola e casa, senza dimenticare l’atmosfera… musiche spettrali (preparatele prima!) e luci soffuse. Sono in commercio finte candele, perfette per le feste dei bambini, che non bruciano e non sono pericolose. A questo punto le mamme-streghette procedano nel vestire e truccare i piccoli… quindi tutti a cena, con le ricette speciali dedicate ai bambini… Zucca allo zombie di strega Amelia, Purè stregato di Mago Scheletron, Frittelle delle fate, Fantasmini malfatti ululanti…! E per dessert, la torta-budino a forma di zucca.

Dopocena inizia la festa! Create l’atmosfera magica del 31 ottobre con un sottofondo musicale adatto e raccontando una storia che però non li spaventi troppo… una idea? Con gli audiolibri, basta un pò di magia e in un attimo siamo ad Howgarts! A proposito, se volete qualche altra idea su come decorare la casa, ascoltate come è stata addobbata la sala della scuola di Harry Potter per la notte di Halloween… e cliccando qui troverete una selezione di altri libri per bambini.

Ed è giunta l’ora: sempre sotto sorveglianza degli adulti, i bambini sono pronti per bussare alle porte dei vicini con i loro cestini per le caramelle: dolcetto o scherzetto? E infine, se non saranno ancora stanchi, la serata si può concludere con un bel cartone animato o film di animazione in tema.